Tarocchi Musicali #16 – La Torre, crollo di convinzioni

TORRE TAROCCHI

Dopo una piccola pausa studio, riprendiamo il nostro viaggio nei tarocchi da dove lo avevamo lasciato, continuando con la carta della Torre. La Torre, una delle carte più temibili del mazzo di tarocchi, per alcuni rappresenta la Torre di Babele: l’inutilità di qualsiasi sforzo si faccia per giungere “in cima”, che comporta necessariamente una brusca caduta a terra.

torre tarocchi
La Torre in un disegno ispirato ai tarocchi Rider-Waite

Getting to the top
Wasn’t supposed to be this hard

The house is on Mulholland Drive
The car’s on Sunset Boulevard
The registration’s here with me
Neither of us has the key
We can live down in the flats
The hills will fall eventually


How long ’til we sink to the bottom of the sea?
How long, how long?

How long ’til we sink and it’s only you and me?
How long, how long?

Ezra KoenigWilliam ShelbyStephen Shockley & Leon Sylvers III
Forse la mia track preferita dell’ultimo album, se non consideriamo i singoli

You’re shallow waters, I’m the deep seabed
And I’m the reason you flow
I got more moons wrapped around my head and Jupiter knows
Whilst you orbit with some stupider hoes
Only a slacker would know tryna get up and group home
Tryna eat from the same bowl, in my troopers abode

I seem to sink lower
In biscuit town, in biscuit town

Archy Marshall
Torri e grattacieli. The OOZ ha sicuramente molte vibes Tower-like: disillusione da qualsiasi desiderio o sentimento, ritrovarsi in una realtà ostile (vi consiglio molto tutte le altre magnetiche track di King Krule )

La Torre può quindi significare una catastrofe improvvisa che sconvolge la nostra esistenza, e fa crollare tutte le nostre convinzioni, tutta la nostra vita fino a quel momento. A testa in giù, come l’Appeso, i protagonisti della carta guardano il mondo da una nuova prospettiva. E’ una realizzazione dolorosa, ma non necessariamente negativa. Anzi, probabilmente è di fondamentale importanza per noi.

I grew up in the shoes they told me I could fill
When they came around, I would stand real still
A girl can roll her eyes at me and kill
I got the idea I wasn’t real
I thought being blacklisted would be grist for the mill
Until I realized I’m still here (I’m still here)
I grew up in the shoes they told me I could fill
Shoes that were not made for running up that hill
And I need to run up that hill, I need to run up that hill
I will, I will, I will, I will, I will

Fetch the bolt cutters, I’ve been in here too long
Fetch the bolt cutters, whatever happens, whatever happens

Fiona Apple
di questo album ne ha parlato anche Lorenzo


I had to prove that I could make it alone now
But that’s not me
I wanted to show how independent I’d grown now
But that’s not me

I could try to be big in the eyes of the world
What matters to me is what I could be to just one girl

[…]

I once had a dream so I packed up and split for the city
I soon found out that my lonely life wasn’t so pretty
I’m glad I went now I’m that much more sure that we’re ready

Tony Asher & Brian Wilson
Brian Wilson ti vi bi. Anche qui, come per Fiona e per i Vampire Weekend, ascesa e caduta, successo e alienazione

Ho capito che ti amo

quando ho visto che bastava

una tua frase

per far sì che una serata
come un’altra
cominciasse per incanto
a illuminarsi
E pensare
che poco tempo prima
parlando con qualcuno
mi ero messo a dire
che oramai
non sarei più tornato
a credere all’amore

a illudermi a sognare

Luigi Tenco
Quello che colpisce la Torre dei tarocchi, d’altronde, è proprio un colpo di fulmine

Infatti, è da questa nuova consapevolezza di noi e della nostra situazione che possiamo ripartire. La Torre è quindi una delle carte che più fortemente canalizza l’energia di trasformazione che attraversa tutti i Tarocchi. Anche se al momento il mondo sembra, appunto, crollarci addosso, possiamo trovare in noi la forza per ricominciare.

The sun’ll come out, nothing good ever comes easy
I know times are rough but winners don’t quit
So don’t you give up, the sun’ll come out

But we’ve been struggling endlessly
Someday we’ll find the love
‘Cause after the storm’s when the flowers bloom

Kali UchisTyler, The CreatorBootsy CollinsMatthew TavaresAlex SowinskiChester Hansen & Leland Whitty
mi querida Kali Uchis ( you gotta be careful, baby, and look both ways, before you cross my mind)

Here again, at the end
Before the beginning

So the salt will spill again
Throw it over your shoulder

[…]


Oh, it’s in tomorrow, fortune or sorrow
Wait, you may win
But now it feels empty, there’s no need in guessing
Before we begin again

Broadcast
Di nuovo loro, che ci posso fare? Scrivono filastrocche perfette per i tarocchi.

Trovate gli altri Tarocchi musicali, passati e futuri, qui. Pronti a ricominciare?

alessandra tarocchi

Autrice Alessandra Pafumi

Studentessa di biologia marina nata nel 1997. Gioca a fare la blogger e la speaker per RadioEco dal 2019. Conduce Disconnected con Giulia Greco e forse riusciremo a fare delle puntate in cui vi leggiamo tarocchi e temi natali via radio prima dell’estate.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *