AD10S DIEGO, Eravamo 4 Amici al VAR 2×03 di Radioeco.it

Il nostro omaggio a Diego Armando Maradona

Salve ascoltatori e benvenuti al terzo episodio stagionale di Eravamo 4 Amici al VAR. AD10S DIEGO, non servono altre parole per esprimere i nostri sentimenti nei confronti della morte di Diego Armando Maradona. Anche se facciamo parte della generazione che ha vissuto il confronto dicotomico Messi-Ronaldo sappiamo benissimo che Diego ha fatto la storia del calcio italiana e mondiale.

Diego non è morto: Diego rimarrà sempre negli occhi di tutti con le sue migliori giocate. La punizione a due contro la Juventus nell’85, la corsa a tutto campo contro l’Inghilterra e, sempre nella stessa partita, la famosissima “Mano de dios”.

La morte di Diego è stata celebrata in tutto il mondo, dall’Argentina fino all’Italia. Nel nostro paese si è osservato un minuto di silenzio per tutte le partite del campionato e un applauso al decimo minuto di esse. Molti calciatori, soprattutto argentini, hanno omaggiato il fuoriclasse con maglie celebrative ed esultanze dedicate, come nel caso di Pussetto, Forestieri e Insigne.

Continuando con la Serie A, nella giornata celebrativa per Diego, il Napoli si impone per 4-0 sulla Roma. I meriti dei partenopei sono evidenti, ma i giallorossi potrebbero aver iniziato la caduta libera che abbiamo visto nelle scorse stagioni: partenza a razzo, grandi risultati e poi, all’improvviso, il crollo dettato dagli infortuni e dalla forma non brillante di molti calciatori. In ogni caso, complimenti al Napoli per aver onorato nel migliore dei modi il giocatore più grande della sua storia.

Anche nella sponda biancoceleste di Roma non c’è stato motivo di festeggiare: sconfitta per 1-3 contro una modestissima Udinese, privata dei migliori 11 a causa della varie assenze. Ciò non ha fermato i bianconeri, che hanno dato prova di compattezza e solidità contro una Lazio che probabilmente ha giocato la sua peggior partita dall’inizio della stagione.

Non tutte le big possono dire di aver soddisfatto i tifosi questo weekend: sabato sia Juventus che Atalanta hanno toppato. La squadra di Pirlo raccoglie un misero pareggio contro un temibile Benevento e la Dea perde in casa contro il Verona di Juric per 0-2. Nella giornata di Diego ci si aspettava molto dagli argentini con il numero 10 sulle spalle: Dybala e Gomez. Entrambi, però, non hanno brillato e si vede dai risultati delle squadre.

Godono della vittoria entrambe le sponde di Milano: l’Inter si impone per 3-0 sul Sassuolo, grande rivelazione del campionato fin qui, il Milan vince contro una disastrosa e disastrata Fiorentina e vola sempre più in alto in classifica.

Campionato che rimane dunque ancora più aperto nonostante il vantaggio di cinque punti del Milan nei confronti dei cugini dell’Inter.

L’abbiamo già detto, quest’anno ne vedremo di ogni e non siamo sicuri di essere pronti a vivere una stagione che potrebbe decidersi all’ultima giornata dopo anni.

Se il nostro Podcast ti piace ti invitiamo a seguirci anche su Instagram e Spotify per rimanere sempre aggiornato.

Eravamo 4 Amici al VAR è il podcast sportivo di Radioeco.it dal 2019.

Speakers (da destra a sinistra): Matteo Bertolini, Walter Grillo, Pasquale Gorrasi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.