La Cravatta al Maiale di radio-eco.it, 2×01 Meglio Sardine che Mai(ali)

In questa prima puntata della seconda stagione de “La Cravatta al Maiale” ci confrontiamo con gli organizzatori pisani del movimento “Le Sardine”, iniziativa nata da Bologna e che ha riempito già diverse piazze italiane. Trattasi di una risposta all’antirazzismo e all’antifascismo, perchè spesso il nostro Stivale è invaso dal morbo dell’ignoranza e della grettezza. In occasione della manifestazione organizzata a Pisa il 15 dicembre, abbiamo deciso di intervistare Luigi Sofia e Riccardo Cangelosi, che ci hanno illustrato l’intero programma del movimento e ci hanno mostrato i profondi limiti e le contraddizioni della sinistra italiana. Le Sardine si promettono di affrontare il neoliberismo economico e puntano sempre più all’agognata redistribuzione delle ricchezze, dal momento che spesso i ricchi si arricchiscono sempre più e i poveri sono sempre più affamati. Dopo la crisi economica italiana del 2008, infatti, la situazione è andata sempre peggiorando e a rimetterci sono sempre i ceti più umili e i lavoratori purtoppo ancorati al fragile mondo del precariato.
Con la giusta dose di ironia e di satira, strumenti potenti ed efficaci per sondare la realtà, La Cravatta al Maiale ha conosciuto la realtà delle Sardine e l’importanza del Mes (cos’è?).
Proverà a raccontarcelo Federico Buffa, che ha preso un volo e ci ha raggiunto direttamente nello studio di Curtatone.
Buon ascolto a tutti e ricordate sempre l’antico e famoso detto:
“Meglio Sardine che Mai(ali)!!!”

Ascoltateci su https://radio-eco.it/index.php/programmi-e-podcast/!

https://www.panorama.it/news/politica/sardine-storia-movimento-nome-lega-salvini/

Leave a Reply

Your email address will not be published.