Eco di casa di radioeco.it, 1×09 Lontani da Catania

In un pomeriggio d’estate, finita la quarantena, ho intervistato Clarissa, una ragazza siciliana, per scoprire come ha passato le sue giornate durante la pandemia lontana da casa. Essendo rimasta bloccata a Pisa lontana dalla sua Catania, parla con il sorriso di come ha passato i giorni che potevano sembrare tutti uguali all’apparenza.

In un dialogo spigliato, con pochi peli sulla lingua, abbiamo messo alla luce le varie difficoltà affrontate durante i 2 mesi chiusi in casa, che nel caso di Clarissa, sono stati per così dire “facili” ma lontani dalla sua Catania, città dove è nata e cresciuta. Oltre ad essersi tenuta sempre impegnata, tuttavia, racconta di aver combattuto contro la solitudine, la noia e il non fare nulla. I giorni si sono ripetuti, non erano molto diversi gli uni dagli altri. Tuttavia, con animo, voglia e determinazione è riuscita a sopperire a tutto ciò. In compagnia della sua passione profonda per la storia dell’arte, i suoi libri di Egittologia, qualche aneddoto tra le sue 4 mura e i suoi gusti in ambito musicale e cinematografico, ci ha raccontato la sua routine in questa ultima puntata di Eco di casa (https://radio-eco.it/index.php/programmi-e-podcast/) , in collaborazione con il DSU Toscana (https://www.dsu.toscana.it/).

Music: Completamente – Thegiornalisti – https://www.youtube.com/watch?v=JkfJ7-GS9yk

Wonderwall – Oasis – https://www.youtube.com/watch?v=6hzrDeceEKc

Autore: Valerio Gatti

Speaker carismatico, fa un programma sul cinema di nome Cineclub. Il suo credo? “Improvvisare è meglio”. In RadioEco dal 2019.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *