Baby it’s a wild world, di RadioEco.it, 01×02, “Seattle”

Bentornati alla seconda puntata di BABY IT’S A WILD WORLD, il programma in cui si parla di un’epoca, una città e la sua bellissima musica.

Spero non abbiate paura di volare perché per la puntata di oggi ci allontaneremo dalla nostra cara Europa, atterrando addirittura dall’altro lato dell’Atlantico.

Preparate le vostre maglie oversize, le camicie da boscaiolo e le All Star che vostra madre vuole buttare da anni, perché stiamo per immergerci negli anni ’90 della piovosa Seattle, palco scenico del Grunge e dei suoi drammi.

I don’t know how everyone else feels … but I definitely go through periods of extreme self-confidence, feeling like I can do anything. Perhaps a fan will sense that, like in a performance, and the hero image creeps out. But then someone will say something,
however insignificant, or I’ll get something in my head and, all of a sudden, I’m plummeting in the opposite direction, I’m a piece of
shit, and I really can’t do anything about it. That’s where “Outshined” comes from, and why I’ll never consider myself a hero.

Chris Cornell

Playlist della puntata SEATTLE:

E se volete continuare ad esplorare le vie di Seattle senza la nostra voce ad interrompervi ascoltate la nostra playlist.

Prima però seguite la nostra pagina instagrambabyitsawildworld­_radioeco

Non siete ancora stanchi di noi? Il nostro podcast su Berlino vi aspetta!

Buon ascolto e mi raccomando: dormite poco, sognate tanto e STAY WILD.

ALICE ANDREA RAPPELLI

Speaker, archeologa e sognatrice con la valigia in mano. Pensa che la vita sia un musical e ha sempre una colonna sonora mentale per i momenti epici della giornata. In Radioeco dal 2019.

NICOLE SCHENATTI

Amante della musica live, combatte per le pari opportunità degli stili musicali. Il suo sogno a lungo termine è che nessuna band punk rock venga più maltrattata. In RadioEco dal 2019. 

ALBERTO IULIANO

Studente di Discipline dello spettacolo all’Università di Pisa e “musicofago” da sempre. Incurabile nostalgico, pensava di esser nato nel secolo sbagliato, ma dopo aver visto Ritorno al futuro ha capito che è sempre la stessa zuppa. In Radioeco dal 2019.

ANTONIO DE CARO

Mente balbuziente. In Radioeco dal 2019.

Immagine di copertina gentilmente offerta da MATILDE FONDI

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *