SpeakUp di radioeco.it 1×04- Ansia e stress

“La pace viene da dentro, non cercarla fuori”

Ed eccoci qui con un’altra puntata di Speakup, il programma “psicologico” di Radioeco. Le parole chiave di questa settimana sono ansia e stress perchè chi, almeno una volta a settimana, non ha provato una delle due cose?

Partendo dalla definizione abbia visto che per ansia si intende un complesso di reazioni cognitive e comportamentali che si manifestano in seguito alla percezione di uno stimolo ritenuto minaccioso e nei cui confronti non ci riteniamo sufficientemente capaci di reagire.

L’ansia di per sé, tuttavia, non è un fenomeno anormale.

Si tratta di un’emozione di base, che comporta uno stato di attivazione dell’organismo quando una situazione viene percepita soggettivamente come pericolosa.

In presenza di un evento stressante, infatti, il sistema nervoso si attiva subito favorendo il rilascio di alcune sostanze (adrenalina, noradrenalina, cortisolo) responsabili dei cambiamenti fisici e comportamentali che permettono all’organismo di affrontare e superare il pericolo.


Secondo l’American Psychological Association si registrano risultati preoccupanti: il 27% dei giovani ha risposto di avvertire “stress estremo” durante l’anno scolastico, contro il 20% degli adulti nello stesso periodo lavorativo.
Il numero scende al 13% durante i mesi estivi, ma il 34% si aspetta di vedere aumentare il proprio livello di tensione nel corso del prossimo anno.

La competizione è una delle maggiori cause di ansia e stress, evita di metterti a confronto e di mettere gli altri in continua competizione. Ognuno ha il proprio percorso, le proprie passioni e successi.

Inoltre, il 40% dei ragazzi ha detto di soffrire di irritabilità o rabbia, il 36% di nervosismo e ansia, il 33% di depressione e tristezza. Molti ammettono di sviluppare comportamenti poco salutari a causa dello stress, come dormire meno e mangiare male, elementi che contribuiscono ad aumentare lo stress e i suoi effetti negativi.

Tuttavia, un problema grave sta nel fatto che la maggior parte dei giovani, e i loro genitori, non sanno bene come affrontare l’emergenza.

Sarebbe utile fare esercizio, riposarsi, staccarsi dalle questioni che li preoccupano: molti, invece, scelgono semplicemente di guardare più televisione o immergersi nei videogiochi.

Il 54% sceglie questa soluzione, contro il 46% che va a praticare qualche attività fisica.

 “Se una cosa la puoi cambiare perché ti preoccupi, se una cosa non la puoi cambiare perché ti preoccupi?"

Insieme,in questa puntata di SpeakUp, abbiamo individuato alcune tecniche e comportamenti che possono aiutarci a ridurre lo stress e l’ansia giornaliera ai minimi termini.

Tra questi c’è la meditazione, il controllo del respiro, il non identificarsi con i pensieri negativi riportando la mente al presente quando questa si concentra sui rimpianti, sbagli del passato o su paranoie future.

Psych2go è un canale youtube a tema psicologico che attraverso divertenti animazioni analizza tematiche comuni e complesse con semplicità ed immediatezza, consigliatissimo!

Lo stress è come una spezia − nella giusta proporzione esalta il sapore di un piatto. Troppo poca produce un blando, noioso pasto; troppa può soffocarlo

Donald Tubesing

Seguiteci su instagram (@speakup.radio) e restate connessi ogni lunedì per una nuova puntata qui su radioeco.it!

Non perderti le nostre ultime conversazioni ai seguenti link:

In questa puntata hai ascoltato:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *