Jack Conte: da milionario a musicista

Jack conte

oggi scopriamo Jack Conte, un milionario che nel “tempo libero” suona.

La Silicon Valley si sa, offre sempre opportunità insperate. È proprio il caso di Jack Conte, che da Ingegnere con la passione della musica si è trovato ad avere un patrimonio fuori di testa.

Nato a San Francisco, nel 2008, finiti gli studi di ingegneria, fonda assieme alla moglie il gruppo Pomplamoose. É nel 2013 pero che Conte ha la svolta della sua vita. Assieme al suo amico Samuel Yam, lancia la start up Patreon.

Patreon è un sito di crowdfunding, dove i Content Creators, grazie a delle membership, possono ricevere finanziamenti dai loro seguaci.

Patreon divenne molto virale in una delle innumerevoli Adpocalypse, molto frequenti nella piattaforma di YouTube, permettendo agli YouTuber di essere ricompensati per il loro contenuti, indipendentemente dalle entrate di YouTube.

Conte grazie alla sua start up, che oggi giorno vanta milioni di iscritti, ha un patrimonio stimato di 5 milioni di dollari. Ma cosa farà con tutti questi soldi? vi starete chiedendo. Che domande, ha fondato una Band di successo!!

Gli Scary Pockets sono un un gruppo funk americano specializzato in cover. Infatti la particolarità di questa band è che non ha canzoni proprie, ma riarrangia hit famose, tutte in chiave funk. Hanno una formazione fissa, più le varie Guest star, che sono i cantanti o musicisti di successo. Questo li rende una vera e propria novità nel panorama musicale.

Jack conte

Tutto quello che tocca Conte diventa oro, potremmo affermare. Difatti gli Scary Pockets hanno subito raggiunto un enorme successo negli States, grazie anche all’auto finanziamento con Patreon e hanno recentemente lanciato il loro primo Tour mondiale.

Non ci resta che aspettare altri progetti dell’ingegnere californiano, per rimanere ancora una volta stupiti.

Autore: Walter Giovanni Grillo

Amante dello sport e della musica, studia Comunicazione all’Università di Pisa. È in Radioeco dal 2019.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *